Crostata fragole e cioccolato

DolceverdeV/ Marzo 1, 2016/ Dolci al cioccolato, Dolci alla frutta/ 0 comments

simbolo vegan

crostata cioccolato e fragole

La crostata di fragole per me rappresenta un must tra i dolci di primavera… adoro le fragole, le metterei ovunque! Non poteva mancare quindi fra le mie ricette vegan questo dolce così semplice ma così gustoso.

Rispetto alla ricetta classica in questo caso ho voluto proporre la base di pasta frolla e la crema pasticcera entrambe in versione dark. Il connubio cioccolato-fragola è da sempre apprezzato da grandi e piccini quindi perché no!

…promossa a pieni voti da tutta la famiglia, ecco a voi la ricetta!

RICETTA

Ingredienti per una torta di 28 cm di diametro:

Pasta frolla:

90 g di farina di farro bianca
90 g di farina di farro integrale
40 g di farina di mais fioretto
40 g di cacao amaro in polvere
120 g zucchero di canna
110 g burro vegan dolceverde (ricetta)
1 cucchiaino colmo di lievito per dolci
40 g di acqua

Crema al cioccolato:

Crema:
500 g latte di mandorla
100 g zucchero di canna
60 g farina
1/2 cucchiaino di vaniglia Bourbon in polvere
80 g di cioccolato fondente 70%
Panna:
60 g di latte di mandorla
15 g di olio di semi di girasole spremuto a freddo
10 g olio cocco deodorato
15 g di burro di cacao
1 cucchiaino di lecitina di soia in polvere*

Guarnizione:

fragole
gocce di cioccolata
foglioline di menta

Procedimento per la pasta frolla:

In un recipiente mescolate insieme tutti gli ingredienti secchi: farine, zucchero, cacao e lievito.
Unite velocemente il burro e l’acqua e lavorate il tutto fino ad ottenere un impasto liscio. Schiacciatelo e ricopritelo con una pellicola trasparente e mettetelo in frigo a riposare per almeno 30 minuti.
Trascorso il tempo, riprendete la pasta, stendetela con il matterello, così da ottenere una sfoglia di spessore regolare, e usatela per foderare una teglia di 28 cm di diametro facendo attenzione a creare dei bordi rialzati lungo il perimetro.
Fate cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 20 minuti.
Lasciate raffreddare.

Procedimento per la crema:

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente. Nel frattempo in una casseruola scaldate 500 g di latte fino quasi a bollore. Mescolate la farina con lo zucchero in un recipiente apparte. Versatevi dentro il latte caldo e mescolate energicamente con la frusta. Trasferite tutto sul fuoco e fate addensare per circa 5 minuti a fuoco dolce. Aggiungete il cioccolato fuso e amalgamate. Spegnete e lasciate raffreddare.

Procedimento per Bimby:

Inserite nel boccale tutti gli ingredienti insieme e cuocete 9 minuti a 90°C, velocità 4.

Preparate la panna:

Versate 60 g di latte nel bicchiere del frullatore ad immersione, unite la lecitina di soia e iniziate a frullare. Sciogliete a bagnomaria l’olio di cocco e il burro di cacao e uniteli gradualmente al latte assieme all’olio continuando a frullare fino ad ottenere un composto omogeneo.

A questo punto unite la panna alla crema e frullate in modo da creare una crema liscia e spumosa.

Assemblaggio:

Stendete la crema sulla frolla. Tagliate le fragole a spicchi e disponetele sulla crema con il disegno che preferite. Con le gocce di cioccolato andate a riempire i vuoti fra le fragole.
Riponete in frigo la crostata per almeno tre ore prima di consumare.

Consigli per gli acquisti:

Burro di cacao: lo trovate facilmente nei negozi biologici. Vi consiglio la versione in gocce che è più facile da dosare e da sciogliere. Prodotti con un buon rapporto qualità prezzo li trovate qui.

Lievito per dolci: in questa ricetta ho usato il lievito per dolci Biovegan.

*la lecitina di soia in commercio spesso si trova in granuli. Purtroppo in questa forma risulta poco pratica per la preparazione dei dolci. Potete però facilmente renderla in polvere con l’aiuto di un macina caffè. In questo modo sarà più semplice dosarla e scioglierla nelle vostre preparazioni.

Share this Post

About DolceverdeV

Mi chiamo Silvia, sono nata a Roma nel 1977 e sono un'ex restauratrice di opere d'arte. Da sempre con la passione per l'arte ma anche per la buona tavola, cerco di conciliare oggi questi interessi con il mio attuale stile di vita. Vegana dal 2014 per ragioni etiche, trovo finalmente nella pasticceria vegana il connubio ideale per sviluppare una nuova ed entusiasmante attività. Autrice del presente food blog di pasticceria vegana, tengo corsi amatoriali di cucina vegetale con l'obiettivo di divulgare un modo di mangiare sano ed etico e di rendere la cucina vegetale un’esperienza creativa, adatta a tutti.

0 Comments

  1. Salve mi chiamo giusi complimenti per tuo blog vorrei chiederti una versione di questa crostata senza cioccolato se possibile grazie

    1. Ciao Giusi, grazie per il tuo apprezzamento!!! Casualmente proprio in questi giorni stavo provando a fare una crostata alla frutta in versione “bianca” e senza glutine. Se hai un po’ di pazienza in questi giorni pubblicherò la ricetta. Intanto se vuoi puoi comunque provare a fare una versione bianca della ricetta della “crostata cioccolato e fragole” che hai visto dove nella frolla, al posto del cacao metti amido di mais nella stessa quantità e per la crema usi la ricetta della crema pasticcera che trovi fra le ricette recenti. Fammi sapere se la provi! Ciao!

Leave a Comment

Lascia una recensione*

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*