Muffins anice e pinoli con glassa al profumo di limone

DolceverdeV/ Marzo 1, 2016/ Piccola pasticceria/ 0 comments

simbolo vegan

muffin anice e pinoli

In un luogo magico, immerso nel bosco di un agriturismo vegan in Umbria, questi dolcissimi proprietari mi portano dei deliziosi dolci vegan con un sapore unico e bizzarro. Erano dei profumatissimi muffin con anice e cocco……una vera rivelazione!! E chi l’aveva mai usato l’anice in un dolce?

Da qui l’ispirazione per questa mia rivisitazione. Un dolce vegan in cui l’aroma fresco dell’anice si unisce al gusto delicato e particolare dei pinoli, il tutto avvolto da una glassa zuccherosa al profumo di limone.

RICETTA

Ingredienti per circa 12 muffins:

250 g di farina 0
70 g di farina di riso
40 g di amido di mais
140 g di zucchero di canna a velo
90 g di olio di semi di girasole
360 g di latte vegetale
succo di mezzo limone
1 cucchiaio di semi di anice
scorza di un limone grattugiata
1 cucchiaino di vaniglia Bourbon in polvere
50 g di pinoli
1 pizzico di sale
1/2 bustina di lievito per dolci
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
1 cucchiaino di aceto di mele

Ingredienti per la glassa:

200g di zucchero a velo
scorza di un limone grattugiata
50 g di burro vegan (ricetta)
acqua q.b.

Attrezzature:

Penna per decorazioni in silicone

Procedimento per i muffins:

In un recipiente mescolate insieme le farine setacciate, lo zucchero a velo, la scorza di limone grattugiata, il lievito, la vaniglia e il sale.
Aggiungete gradualmente l’olio, il latte e il succo di limone mescolando fino d ottenere un composto omogeneo. Inserite a questo punto i semi di anice e i pinoli. Versate all’interno del composto, il cucchiaino di aceto sopra quello di bicarbonato in modo da creare una effervescenza e mescolate velocemente il tutto.
Disponete i pirottini per muffin all’interno di uno stampo apposito e versatevi dentro il composto riempendoli per 3/4 della loro altezza.
Cuoceteli in forno preriscaldato a 180° C per 25 minuti.
Lasciate raffreddare e intanto preparate la glassa.

Procedimento per la glassa:

Unite in un recipiente il burro ammorbidito con lo zucchero e la scorza di limone grattugiata e mescolate fino ad ottenere un composto piuttosto fluido. Se necessario aggiungete qualche goccia d’acqua, o se preferite di limone. A questo punto, prima che la glassa indurisca, decorate a vostro piacimento i dolcetti e lasciateli asciugare.

Consigli per gli acquisti:

Lievito per dolci: in questa ricetta ho usato il lievito per dolci Biovegan.

Share this Post

About DolceverdeV

Mi chiamo Silvia, sono nata a Roma nel 1977 e sono un'ex restauratrice di opere d'arte. Da sempre con la passione per l'arte ma anche per la buona tavola, cerco di conciliare oggi questi interessi con il mio attuale stile di vita. Vegana dal 2014 per ragioni etiche, trovo finalmente nella pasticceria vegana il connubio ideale per sviluppare una nuova ed entusiasmante attività. Autrice del presente food blog di pasticceria vegana, tengo corsi amatoriali di cucina vegetale con l'obiettivo di divulgare un modo di mangiare sano ed etico e di rendere la cucina vegetale un’esperienza creativa, adatta a tutti.

Leave a Comment

Lascia una recensione*

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*