Biscotti nocciole e uvetta

DolceverdeV/ Marzo 8, 2016/ Piccola pasticceria, Senza glutine/ 0 comments

simboli senza glutine vegan

biscotti nocciola e uvetta

Da quando ho scoperto quante prelibatezze vegan si possono creare in cucina usando ingredienti naturalmente privi di glutine, mi rendo sempre più conto di come sia possibile, con un pizzico di fantasia, seguire un’alimentazione sana e variegata senza dover rinunciare al gusto. E in tutto ciò mi accorgo che ogni giorno che passa aumenta la mia curiosità verso questo mondo…

“Senza-senza-senza” il mondo in cui tutto è più difficile da realizzare ed ogni ricetta diventa una sfida ma anche il mondo in cui con un po’ di pazienza e di caparbietà, continuando a sperimentare e a divertirsi pasticciando, pian piano le soddisfazioni arrivano!

In questa ricetta ho deciso di provare per la prima volta la farina di sorgo.

Il sorgo è un cereale antico ricco di nutrienti e dalle notevoli proprietà terapeutiche. Grazie alla sua versatilità trova impiego in cucina in numerose preparazioni sia dolci che salate.

In questo caso ho voluto sperimentarlo per la creazione di gustosi biscotti alle nocciole e uvetta. Sono biscotti semplici ma allo stesso tempo sfiziosi e con un profumo irresistibile di cannella. L’ideale accompagnamento per un tè pomeridiano.

Da provare anche nella versione senza uvetta o meglio ancora in quella più golosa con gocce di cioccolato!

RICETTA

Ingredienti per 16 biscotti

50 g di farina di sorgo
50 g di farina di mais finissima
20 g di amido di riso (o mais)
50 g di nocciole tritate finemente
20 g di farina di ceci
50 g di zucchero di canna grezzo
30 g di latte vegetale
50 g di olio di semi di girasole spremuto a freddo e deodorato
mezzo cucchiaino di polvere lievitante
un cucchiaino di cannella in polvere
50 g di uvetta

Procedimento:

Inserite le nocciole in un robot da cucina e tritatele sino a ridurle in polvere.

In una terrina unite tutti gli ingredienti secchi (la farina di sorgo, di mais, di nocciole, di ceci, l’amido di riso, lo zucchero, la polvere lievitante e la cannella) e mescolate con cura.

Aggiungete l’uvetta, l’olio e il latte vegetale ed amalgamante il tutto.

Ponete il composto in frigo per circa 30 minuti.

Prendete l’impasto e create con le mani delle palline di uguale dimensione. Poggiatele distanziate su una teglia rivestita di carta da forno e con una mano leggermente unta di olio schiacciatele in modo da creare dei biscotti tondi.

Ponete la teglia in forno preriscaldato a 180° C per 15 minuti.

Ultimata la cottura lasciate i biscotti in forno spento per altri 5 minuti.

Togliete dal forno e lasciate raffreddare prima di staccare dalla carta.

Consigli per gli acquisti:

Farina di mais finissima: per questa preparazione ho usato la farina di mais finissima Sarchio. Vi consiglio di evitare di sostituire questa farina con la farina di mais fioretto altrimenti otterrete un impasto che si sgretola facilmente.

Polvere lievitante: in questa ricetta ho usato la polvere lievitante Biovegan.

Share this Post

About DolceverdeV

Mi chiamo Silvia, sono nata a Roma nel 1977 e sono un'ex restauratrice di opere d'arte. Da sempre con la passione per l'arte ma anche per la buona tavola, cerco di conciliare oggi questi interessi con il mio attuale stile di vita. Vegana dal 2014 per ragioni etiche, trovo finalmente nella pasticceria vegana il connubio ideale per sviluppare una nuova ed entusiasmante attività. Autrice del presente food blog di pasticceria vegana, tengo corsi amatoriali di cucina vegetale con l'obiettivo di divulgare un modo di mangiare sano ed etico e di rendere la cucina vegetale un’esperienza creativa, adatta a tutti.

Leave a Comment

Lascia una recensione*

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*