Torta all’Ananas

DolceverdeV/ Marzo 22, 2020/ Dolci alla frutta, Senza glutine

Torta all'Ananas
simboli senza glutine vegan

La torta all’Ananas è una torta soffice “rovesciata” che si ottiene inserendo l’impasto crudo in uno stampo in cui sono state precedentemente disposte delle fette di ananas. Questo passaggio permette alla torta, una volte cotta e rovesciata, di mostrare il caratteristico decoro superficiale a cerchi.

Le varianti per questa torta sono tante. C’è chi aggiunge all’impasto dell’uvetta, delle amarene oppure delle noci e c’è poi chi come me, decide di prepararla in versione vegan e senza glutine utilizzando le fette di ananas in superficie senza alcun effetto rovesciato.

Ugualmente bella e soprattuto buona!

Per legare un impasto senza glutine e senza uova ci sono diverse alternative che permettono di ottenere risultati molto soddisfacenti. In alcune ricette pubblicate su questo sito vi ho già mostrato le eccezionali proprietà leganti di alcune farine di legumi e di una fibra chiamata psillio. 

In questa ricetta vi voglio presentare un altro prodotto a base di legumi, facilissimo da utilizzare e perfetto per ottenere dolci ben legati, soffici e umidi al punto giusto. Parliamo del tofu vellutato, un prodotto che si ottiene dalla cagliatura del “succo” di soia, simile al tofu classico in panetto ma più liscio e morbido, quasi dall’effetto budino. Il tofu silk grazie al suo contenuto proteico e alla sua consistenza liscia, è perfetto per tantissime preparazioni dolciarie. Tuttavia è negli impasti soffici da forno come i plumcake, che risulta imbattibile per sostituire l’azione legante dell’uovo.

Il suo tener proteico inoltre permette di realizzare dolci piacevolmente dorati in superficie grazie alla reazione di Maillard.

Ecco a voi la mia versione.

Ricetta

Dose per uno stampo da 22 cm di diametro

  • 200 g di farina di riso
  • 50 g di fecola di patate
  • 150 g di zucchero di canna grezzo
  • 170 g di tofu vellutato (silken tofu)
  • 70 g di olio di riso
  • 140 g di succo di ananas della confezione (no sciroppo) o estratto del frutto fresco
  • 340 g di ananas fresco pulito o di ananas confezionato (peso sgocciolato)
  • 4 g di scorza di limone grattugiata
  • 0,30 g di sale
  • 1 g di cannella in polvere
  • 0,60 g di curcuma in polvere
  • 17 g di polvere lievitante

Procedimento:

Se utilizzate dell’Ananas confezionato contenente succo e non sciroppo (perché troppo dolce), tenete da parte il succo per idratare l’impasto e sgocciolate bene le fette. La metà delle fette di ananas vi serviranno per decorare la superficie della torta e l’altra metà, tagliata a piccoli pezzi, per arricchire l’impasto.

Se usate dell’Ananas fresco, tagliatene una metà circa a fette sottili (340 g circa) eliminando di ogni fetta il gambo, ovvero la parte centrale. La metà circa delle fette le userete per decorare la torta e l’altra metà, tagliate a pezzetti, per l’impasto. Dalla restante ananas ricavate un succo utilizzando un estrattore o una centrifuga. 

Per la parte dei liquidi, in alternativa al succo di ananas potete usare dell’acqua o della bevanda vegetale a vostra scelta, magari anche di cocco che si sposa benissimo con il gusto esotico dell’ananas.

Nel bicchiere alto del frullatore ad immersione inserite il tofu vellutato, l’olio di riso, il succo di ananas, lo zucchero, la scorza di limone, il sale, la curcuma e la cannella e frullate fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.

In una boule inserite le farine setacciate (farina di riso e fecola di patate) e aggiungete un pò per volta il contenuto del bicchiere (tofu, zucchero, liquidi e aromi) mescolando fino ad ottenere un composto morbido e senza grumi. Poiché si tratta di un impasto senza glutine, potete frullarlo con il frullatore ad immersione per renderlo maggiormente liscio e legato.

Aggiungete la polvere lievitante e mescolate velocemente evitando la formazione di grumi.

Inserite per ultimi i pezzetti di ananas, mescolate e versate velocemente nello stampo.

Decorate a piacere la superficie della torta con le fette di ananas restanti e cuocete in forno ventilato preriscaldato a 180°C per 50 minuti. Prima di sfornare fate la prova stecchino.

Lasciate raffreddare prima di gustare.

Se volete un effetto lucido, spennellate dello sciroppo di agave sulla superficie della torta, in alternativa spolverate con dello zucchero a velo prima di servire.

Share this Post

About DolceverdeV

Mi chiamo Silvia, sono nata a Roma nel 1977 e sono un'ex restauratrice di opere d'arte. Da sempre con la passione per l'arte ma anche per la buona tavola, cerco di conciliare oggi questi interessi con il mio attuale stile di vita. Vegana dal 2014 per ragioni etiche, trovo finalmente nella pasticceria vegana il connubio ideale per sviluppare una nuova ed entusiasmante attività. Autrice del presente food blog di pasticceria vegana, tengo corsi amatoriali di cucina vegetale con l'obiettivo di divulgare un modo di mangiare sano ed etico e di rendere la cucina vegetale un’esperienza creativa, adatta a tutti.